Tag Archives: venosa

Un omaggio della Cantina di Venosa a Buatta

DSCF0619La già recensita Cantina di Venosa ci ha deliziato con un omaggio di cinque sue etichette che ho colto l’occasione di degustare in una giusta sequenza sensoriale che va dallo spumante al rosso più corposo. Ho iniziato con lo Spumante Moscato dal perlage delicato, dolce, ma equilibrato e molto aromatico lo abbinerei a molti dolci della tradizione lucana come i Calzoncelli di Natale e ottima scelta per allietare momenti di festa. Terre di Orazio (Dry Muscat) lo definirei

Il Lardello di Fratelli Sileno Snc

downloadI Fratelli Sileno oggi tra i loro prodotti ripropongono il Lardello, questo alimento un tempo era considerato un semplice condimento per piatti locali, rivalutato è divenuto il protagonista in cucina. Lo si ricava dal dorso del maiale e lo si divide in pezzi regolari, massaggiandolo con un composto di sale, spezie ed erbe aromatiche. Troviamo questo prodotto e non solo presso il loro punto vendita sito nel comune di Venosa.

Bauccio della Cantina Madonna delle Grazie

Bauccio_smallLa Cantina Madonna delle Grazie, con i suoi 8 ettari di vigneti siti nell’agro di Venosa, è il frutto del lavoro ininterrotto di quattro generazioni. Oggi dotata di moderne attrezzatura, basa il suo lavoro su un attento studio dell’ Aglianico e della continua ricerca scientifica, ancora una volta innovazione e tradizione di pari passo. Bauccio, Agliano al 100% selezionato su pianta, è un’etichetta che racchiude un vino dal giusto equilibrio tra componente acida, alcolica e tannica. Servito a 17°-18° C sposa bene piatti elaborati e a base di arrosti. Reperibile nella stessa cantina o nelle enoteche locali e non solo.

www.cantinemadonnadellegrazie.it

D’Avalos della Cantina di Venosa

Cant_Venosa 8La Cantina di Venosa risiede nell’omonima città, e conta 500 soci, soprattutto produttori di Aglianico del Vulture, ma non solo. Si avvale dell’uso d’impianti di alta tecnologia, ma sempre nel rispetto della tradizione che ne contraddistingue i suoi eccelsi prodotti. Nella sua topline echeggia D’Avalos, un elegante vino bianco di qualità prodotto da Malvasia fermentato in tini di rovere francese. Servito a temperatura tra 10°-12°C è ottimo con piatti di mare, risotti, le zuppe contadine, le carni bianche e i formaggi freschi. Disponibile direttamente in cantina o nelle enoteche locali e non solo.

www.cantinadivenosa.it